☰ Inbrevis

Prima guerra mondiale


1914-07-28 / 1918-11-11
Fu la prima guerra che coinvolse quasi tutto il mondo. La scintilla dell'attentato all'erede al trono d'Austria fece scatttare il meccanismo delle alleanze che coinvolse ben presto nazioni fino allora scollegate. Dal 1914 al 1918 il mondo si identificò solo con la Grande Guerra. Finì con 10 milioni di morti e conseguenze ,disastrose per tutti, che divennero la radice della Seconda Guerra Mondiale.
Per approfondimenti:
Isnenghi / La Grande guerra. 1914-1918
Barbero / Caporetto

1914

La scintilla

In un attentato di matrice estremistica perde la vita il Granduca Francesco Ferdinando. La responsabilità della morte dell'erede al trono d'Austria viene data alla Serbia. L'Austria-Ungheria vuole dare un esempio di severità e dichiara guerra. Si prevede una rapida e semplice campagna militare. Fine della Belle Epoque.

28 luglio
1914

Il gioco della alleanze

Le alleanze formatesi nel precedente periodo di pace scattano. Inizialmente Austria-Ungheria e Germania per la Triplice Alleanza contro Francia e Russia per la Triplice Intesa. Gli altri paese rimangono temporaneamente neutrali. Mentre l'Austria-Ungheria si scontra con la Serbia, la Germania dichiara guerra alla Russia, che aveva già mobilitato le sue truppe insieme alla Francia.

1 agosto
1914

Le invasioni

La Germania invade il Lussemburgo e il Belgio avanzando velocemente. Il Regno Unito Dichiara guerra alla Germania. I tedeschi bombardano Anversa con undirigibile Zeppelin. Le nuove tecnologie rendono tutto più distruttivo. Per il 20 agosto hanno già invaso Bruxelles. I francesci temono l'avanzata e si preparano allo scontro.

2 agosto
1914

Gli scontri

I francesi sono sconfitto nella battaglia delle Frontiere. Poco dopo anche i britannici hanno i primi scontri. Resistono eroicamente ma non fermano i tedeschi, che continuano ad avanzare in territorio francese. Il governo si sposta a Bordeaux e un milione di parigini impauriti abbandonano la città. I tedeschi però si muvono più verso sud-est verso la Marna.

22 agosto
1914

Battaglia della Marna

I francesi bloccano l'avanzata tedesca ed iniziano ad aggirarsi ed allungano di giorno in giorno la linea del fronte. La cosiddetta "corsa al mare" si conclude nella regione delle Fiandre. Un ultimo tentativo tedesco di rompere la linea francese si ha a Ypres. Entrambi si attestano nelle posizioni raggiunte e iniziano una logorante guerra di trincea.

5 settembre
1914

Belgrado

Gli austro-ungarici avevano dovuto ritardare l'invasione della serbia per respingere i russi ed erano stati sconfitti in Nella battaglia di Galizia ( Ora Ucraina). IN agosto 1914 riescono a prendere Belgrado, con difficoltà. Il 15 dicembre 1914 i serbi se la riprendono riportando la linea del fronte nei luoghi originali.

5 novembre
1914

IL Giappone dichiara guerra alla Germania

Alleato del Regno Unito, il giappone riprende tutte le colonia tedesche in Micronesia e in Cina. Gli austrialini si prendono la Nuova Guinea tedesca e i neozelandesi le Samoa. I tedeschi perdono tutte le loro colonie nel pacifico. Avevao già perso tutte quelle in Africa ad opera degli inglesi.

23 agosto
1914

Il genocidio armeno

L'avanzata russa nel caucaso provoca il risentimento contro la popolazione armena, sospettata di aver favorito le truppe dello Zar. I turchi, che avevano forti rapporti economici con i tedeschi, iniziano rastrellamenti e fucilazioni. Pulizia etnica di circa 1.5 milioni di armeni.

23 aprile
1914

Attacco ai Dardanelli

La Russia chiede aiuto al Regno Unito contro la Turchia. Churchill attaccano via mare ai Dardanelli. L'attacco fallisce e sbarrano lo stretto. Truppo britanniche,francesi,australiane e neozelandesi cercano di prendere Gallipoli via terra ma l'esericto ottomano di Kemal li ferma. GLi alleati si ritirano.

25 aprile
1915

In Medio Oriente

Il Regno unito si spinge in mesopotamia per sbarrare la strada ai turchi. A Baghdad vengono sconfitti. I turchi vengono invece respinti a Suez ed il canale rimane in mano inglese. Le forze si mantengono sulla difensiva

28 gennaio
1915

La guerra dei gas

Nella battaglia di Ypres si impiegano per la prima volta i gas venefici ( cloro). Nonostante le ingenti perdite di soldati il fonte rimane in stallo. Le nuove tecnologie si fanno vedere anche attraverso i dirigibili contro il Regno Uniuto le mine in Italia.

22 aprile
1915

L'Italia

L'Italia è formalmente della triplice Alleanza ( con Austria-ungheria e Germania) era rimasta neutrale. Prende contatti con entrambe le parti per maggior compensi in caso di guerra e lascia l'Alleanza per mettersi con la Triplice Intesa ( Regno Unito e Francia). Il maggiore Cadorna porta le truppe sull'Isonzo e sul Carso dove si scontrano sanguinosamente con gli austro-ungarici.

3 maggio
1916

Battaglie di Verdun e Somme

I tedeschi bombardano Verdun ( a Est di Parigi, vicino al confine tedesco ). L'assalto dei tedechi è violento e il generale Pétain arriva in supporto. Tre mesi gli inglesi ed i francesi attaccano i tedeschi lungo il Somme, più a nord, costringendo i tedeschi a dividere le forze. GLi inglesi usano per la prima volta i carri armati. I tedeschi vengono sconfitti su entrambi i fronti ma i territori riguadagnati sono esigui.

21 febbraio
1916

Isonzo

Gli austro-ungarici passano all'offensiva nel Trentino e conquistano posizioni. Cadorna e le sue truppe supernao l'Isonzo e conquistano Gorizia. Gli scontri si susseguono e gli spostamenti sono pochi. Le perdite sono ingenti per entrambe le parti.

4 agosto
1917

Lo Zar russo abdica.

I bolscevichi incitano gli uomini a rifiustarsi di combattere. Sciopero a Pietrogrado. I Soldati si uniscono alla folla e lo Zar abdica. Su proclama la Repubblica russa. La prima mossa del nuovo governo bolscevico è di uscire dalla guerra.

15 marzo
1917

Caporetto

Gli austroungarici con l'aiuto dei tedeschi sfondano le linee italiane nella valle dell'Isonzo e prendono Caporetto e Udine. La disfatta di Caporetto comporta la perdita di 350.000 uomini. Vengono bloccati 7 mesi dopo sulle rive del Piave dopo una lunga battaglia difensiva. Cadorna e Diaz si avvicendano al comando.

24 aprile
1918

Offensiva dei cento giorni

La guerra era allo stallo. L'offfensiva contro le forze tedesche viene condotta dagli Alleati (francesi,britannici, canadesi, statunitensi..). Ha un ruolo determinante nel cedimento delle forze tedesche. Ha luogo intorno ad Amiens. Viene sfondata dagli americani e dai canadesi la linea fortificata Hinderburg.. Il collasso delle difese tedesche costrinse l'alto comando ad ammettere che la guerra era perduta. Gli italiani sfondano la linea e avanzano nel veneto, Friuli e Cadore. Battaglia di Vittorio Veneto

8 agosto
1919

Trattato di Versailles - La Pace

Le potenze tedesche sono sconfitte. e firmano la pace con le potenze alleate. Con gli altri trattati ( Saint-Germain-en-Laye, Neully,Trianon,Sèvres,Losanna) anche tutte gli altri stati in conflitto firmano la pace. Nei 4 anni di conflitto persero la vita circa 10 milioni di soldati e 7 milioni di civili.

28 giugno