☰ Inbrevis

Enrico V d'Inghilterra


Monmouth, 1387 / Bois de Vincennes, 1422
Re d'Inghilterra per soli nove anni. La sua azione militare lo rese uno dei sovrani più popolari del Medioevo. In seguito alla vittoria ad Azincourt divenne erede del trono di Francia e si sposò con la figlia di Carlo VI, Caterina di Valois. L'opera di Shakespeare a lui dedicata lo confermò eroe nel tempo.
Per approfondimenti:
Venturi / La battaglia di Azincourt. 25 ottobre 1415
Shakespeare / Enrico V

1386

Nasce

Figlio di Enrico di Bolingbroke (più tardi Enrico IV d'Inghilterra) e Mary de Bohun. Spesso chiamato con il nome di Enrico di Monmouth, luogo dove sorgeva il castello in Galles, dove era nato.

16 settembre
1399

(Il padre diventa re)

Enrico (padre) rientra in Inghilterra dall'esilio ed insieme ad altri nobili insoddisfatti si autoproclama re Enrico IV e depone il cugino Riccardo II. Enrico (figlio) si ritrova essere Principe di Galles

1970

Al comando delle forze militari

Sedicenne, viene avviato alla carriera militare e soffoca le rivolte interne. Oltre ai nemici gallesi sconfigge anche i nobili inglesi che sostengono Roberto III di Scozia, del ramo cadetto dei Lancaster. Nella battaglia di Shrewsbury viene quasi ucciso da una freccia in pieno viso. Dopo averla estratta con un utensile creato apposta, il dottore reale tratta la ferita per giorni. Rimarrà solo una cicatrice come segno del suo eroismo.

1412

Dissidi con il padre

Assume sempre più potere. Non condivide la politica del padre nei confronti della Francia. Il padre lo destituisce da presidente del consiglio della corona. Enrico arriva a Londra con un numeroso seguito, abbraccia il padre, e viene perdonato.

23 settembre
1413

Enrico V

Il 20 marzo il padre Enrico IV, in cattiva salute da tempo, muore. Enrico V viene incoronato a Westminster.

9 aprile
1415

Battaglia di Azincourt

Una delle più grandi vittorie inglesi della guerra dei cent'anni. La vittoria è inaspettata, a causa della superiorità francese. Enrico V guida le sue truppe in battaglia e partecipa nel combattimento corpo a corpo. Si schiera con l'80% di arceri, un numero molto superiore al normale. Le freccie riescono a massacrare le truppe francesi ancor prima del combattimento. Davanti alle truppe, dei pali di due metri conficcati nel terreno frenano la cavalleria.

25 ottobre
1417

La lingua inglese torna in Inghilterra

Dai tempi della conquista dei Normanni, 350 anni prima, era assente dalla corte . Enrico V ne promuove l'uso nel governo al posto del francese. Questa lingua formerà il nucleo di quello che diventerà poi l'inglese moderno.

1 agosto
1417



1420

In Francia

Conquista Caen, Rouen e parte della Normandia. Sfruttando dissidi interni, ad agosto è alle porte di Parigi. Dopo sei mesi di trattative i francesi riconoscono Enrico V come successore e per suggellare il trattato gli viene data in sposa la figlia del re Carlo VI, Caterina di Valois.

1421

L'erede

Mentre il fratello di Enrico guida le truppe in Francia, Enrico V si ferma giusto in tempo per la nascita del figlio Enrico(!) nel castello di Windsor. Alla morte del fratello Thomas di Lancaster nella sconfitta battaglia di Baugé, Enrico V torna in Francia e colleziona vittorie e città.

6 dicembre
1422

Muore

Al castello di Vincennes,Parigi muore forse per dissenteria o forse per un attacco cardiaco. Il giorno prima era ancora a cavallo in armatura. Aveva solo 35 anni ed aveva regnato per 9 anni. Appena prima di morire nomina suo fratello John di Lancaster reggente, in nome del figlio Enrico VI. Non fu mai incoronato re di Francia.

31 agosto